GUIDA SEGRETA AI REGALI DI NATALE, ECCO I TRUCCHI PER RISPARMIARE

 

Acquistare low-cost: a quanto pare, è così che gli italiani cercano di far fronte alla recessione. Abituare il proprio stile di vita al motto sempreverde “fare di necessità virtù”. Se poi essere costretti al risparmio significa anche rispolverare certe attitudini creative (assopite ormai da tempo), allora ancora meglio! Ed in queste ore preferire l’aspetto della convenienza è assolutamente d’obbligo, in vista del pranzo di Natale e del cenone di Capodanno. Per non parlare dei regali dell’ultimo minuto, da comprare sul filo di lana. Ecco dunque pochi consigli sintetici per districarsi al meglio tra incertezze, ristrettezze e voglia di originalità.

Praticità nella scelta vuol dire intelligenza
Lo sapete che un regalo su tre diventa praticamente inutile una volta trascorse le feste? Il dato induce a riflettere, ecco perché è sempre più saggio rivolgersi verso doni utili. In questo modo non solo aumentano le possibilità di spendere meno, ma anche di fare un regalo gradito.

Una puntatina fuori città
Viaggiare low-cost, ecco un’altra opportunità da cogliere al volo. Oltre al consueto ricorso al last-minute, cresce anche la percentuale di persone che decideranno di trascorrere qualche giorno negli agriturismi. La vacanza a contatto con la natura possiede un appeal sempre più forte e ad invogliare sono anche i prezzi, rimasti per lo più immutati rispetto allo scorso anno.

L’occasione di un risparmio energetico
Una gestione attenta dei consumi comprando elettrodomestici A o A+ può essere davvero uno dei migliori regali che potrete farvi.

Che ne dite di un pensiero personalizzato
Un sistema per lasciare un’ottima impressione può essere un calendario personalizzato (con foto di nipoti, vacanze, anniversari ed occasioni particolari) o una cornice digitale: risvegliare nei vostri cari il dolce suono di piacevoli ricordi può essere davvero l’intuizione giusta, perfettamente in sintonia con la magica atmosfera del Natale.

Non disdegnate gli hard discount
Oltre all’invasione di offerte e volantini dei supermercati di grido, fate un giro anche fra gli scaffali dei discount e degli hard discount: non sempre le forti promozioni di queste catene è sinonimo di rinuncia alla qualità. Certo, non troveremo l’assortimento a cui siamo abituati negli ipermercati, ma il risparmio medio oscilla tra i 30 ed il 50%.

Anche la vendita diretta per la spesa del cenone
Con la vendita diretta, è possibile munirsi di frutta e verdura fresca e di stagione a prezzi davvero concorrenziali. A garantire il vantaggio immediato è l’eliminazione dei tanti, troppi passaggi intermedi di filiera che causano l’eccessiva lievitazione dei prezzi. (L’iniziativa è stata promossa da Coldiretti, che presenta sul suo sito la lista di quei coltivatori diretti che praticano anche vendita al dettaglio).

Attenzione ai dettagli fondamentali
Controllare la data di scadenza, avere l’occhio vigile al peso dei prodotti, verificarne sempre bontà ed integrità prima di procedere all’acquisto. Insomma, bisogna sempre prestare attenzione ai dettagli piccoli ma fondamentali perché in genere sono i primi ad essere trascurati.
 
Una notte all’opera
Regalare una serata a teatro ai propri amici o ai propri parenti è un classico esempio di come riuscire ad essere sorprendenti ed apprezzati. Questo sì che è un gesto che non ha prezzo… anche se, a ben guardare, ce l’ha ed è pure contenuto!

Regali last minute
Se proprio non avete avuto tempo, non indugiate a regalare un buon libro o il solito, convenzionale addobbo natalizio: una candela, un ornamento o la classica Stella di Natale sono sempre ben accetti, lo stesso dicasi per l’intramontabile panettone (o pandoro). Inoltre, non fatevi complessi se, a poche ore dalla vigilia, dovrete ripiegare su regali inflazionatissimi come sciarpa, berretto, guanti e pantofole: fatevi coraggio e convincetevi che, alla fine, chi li riceve non potrà permettersi di rifiutarli!

Studiare e pianificare una lista prima di andare per negozi
Infine, un  suggerimento di cui forse non avrete bisogno, ma come detto in precedenza è meglio non dare mai nulla per scontato, specialmente… le idee che possono apparire più banali. Come darsi un budget ed approntare una lista dettagliata, per pianificare al meglio tanto i propri acquisti quanto i doni per le persone care.

3 Commenti

  1. Consigli furbi per risparmiare sui vostri acquisti per il Natale | PriceSharing.it scrive:

    […] ora online la nostra  GUIDA SEGRETA AI REGALI DI NATALE, ECCO I TRUCCHI PER RISPARMIARE […]

  2. REGALI DI NATALE, CONSULTA IL NOSTRO DECALOGO | PriceSharing.it scrive:

    […] una nuova guida: è online il nostro DECALOGO PER GLI ACQUISTI DI NATALE addthis_url = […]

  3. Un Natale semplice dai regali finalmente utili | PriceSharing.it scrive:

    […] il nostro Decalogo dedicato agli acquisti di […]

Rispondi

*