Salumi: servono più garanzie per il consumatore. Confagricoltura si batte per una revisione del decreto del 21 settembre 2005.


Pubblicato il 16 aprile da Stanislao Di Bello

Consigli da google per le tue ricerche:

Plus One!

Il D.M. 21 settembre 2005, pubblicato sulla gazzetta ufficiale n. 231 del 4 ottobre 2005 e conosciuto anche come “decreto salumi”, disciplina la produzione e la vendita di alcuni prodotti di salumeria, tra cui prosciutto e salame. Secondo Confagricoltura c’è necessità di fare chiarezza su questo argomento perchè il decreto in questione non offre le dovute garanzie al consumatore e non permette di riconoscere la reale qualità dei prodotti.
Il regolamento attuale, infatti, fa riferimento a varie denominazioni, come “prosciutto cotto”, “prosciutto cotto di alta qualità”, “prosciutto crudo”, “prosciutto crudo stagionato” e cosi via, classificando i vari prodotti essenzialmente in base alla loro composizione, ma non da la possibilità al consumatore di sapere qual è l’origine e la qualità delle materie prime utilizzate. Con l’assenza di queste informazioni fondamentali non c’e trasparenza, non c’e garanzia assoluta sulla bontà di un prodotto di salumeria, non c’e differenza di mercato tra: un prosciutto crudo di qualità ed una coscia piccola, magra e salata; un prosciutto cotto di qualità ed uno di qualità inferiore perché ottenuto da un taglio immaturo; un salame prodotto con carni scelte ed uno realizzato con carni fresche.
Noi del Team di Pricesharing ci sentiamo in dovere di appoggiare e sostenere Confagricoltura in questa battaglia per la revisione della normativa vigente, perché pensiamo che i diritti dei consumatori, soprattutto in tema di sicurezza alimentare, rappresentano un principio assoluto da difendere e tutelare ad ogni costo.

Plus One!

2 Commenti

  1. Salumi: servono più garanzie per il consumatore. confagricoltura si batte per una revisione del decreto del 21 settembre 2005. ha detto:

    […] fonte: http://www.pricesharing.it » Vai al post originale […]

  2. Salumi: servono più garanzie per il consumatore. Confagricoltura si batte per una revisione del decreto del 21 settembre 2005. | Yourpage live news aggregator ha detto:

    […] Salumi: servono più garanzie per il consumatore. Confagricoltura si batte per una revisione del decreto del 21 settembre 2005. Author: admin | Categoria Pubblicità Il D.M. 21 settembre 2005, pubblicato sulla gazzetta ufficiale n. 231 del 4 ottobre 2005 e conosciuto anche come “decreto salumi”, disciplina la produzione e la vendita di alcuni prodotti di salumeria, tra cui prosciutto e salame. Secondo Confagricoltura c’è necessità di fare chiarezza su questo argomento perchè il decreto in questione non offre le […] Vai alla Fonte […]

Rispondi

*