Occhio alla spesa su Rai Uno, programmazione puntate da Lunedì 9 a Sabato 14 Marzo 2009


Pubblicato il 10 marzo da Riccardo Dell'Aversana

Consigli da google per le tue ricerche:

Plus One!


per prendere parte al GIOCO telefonare allo 0769-73952

per la segnalazione di anomalie chiamare lo 06-3354.2274

per le video – segnalazioni MMS 06 33680056- 7

http://www.occhioallaspesa.rai.it

LUNEDI’ 9 marzo: La trasmissione non andrà in onda.

 

MARTEDI’ 10 marzo: AGLIO,CIPOLLA,PORRO,SCALOGNO

Oggi ad Occhio alla Spesa si parlerà di aglio,cipolla,porro e scalogno autentici doni del nostro sottosuolo dalle dimensioni piccole ma dal sapore deciso, da tanti ritenuti indigesti seppure non solo regalino sapore alle nostre pietanze ma arrechino al nostro organismo tanti benefici. Con Alessandro Di Pietro vedremo che per ciascuna di queste specie esistono numerosissime varianti di dimensione e colore, la cui prestigiosa appartenenza ai DOP e IGP giustifica il prezzo più alto. Per gli Angeli di Occhio alla Spesa inizia una settimana alquanto impegnativa dedicata interamente ai problemi dei diversamente abili nelle città italiane: oggi l’appuntamento è a Palermo.

 

MERCOLEDI’ 11 marzo : SPEZIE

Molte sono semi, frutti, radici o addirittura cortecce ma qualsiasi sia la loro origine o la loro provenienza, finiscono tutte con l’insaporire gli alimenti che cuciniamo. Alcune di esse vengono tritate, macinate o affettate prima dell’uso, altre vengono adoperate intere: argomento della puntata di oggi di Occhio alla Spesa sono le spezie, presenti sia come aromi che come additivi e conservanti naturali. Con Alessandro Di Pietro vedremo come molte abbiano un largo consumo mentre altre rappresentino un prodotto di nicchia e, attraverso un filmato, assisteremo alla lavorazione ed al confezionamento del pepe nero in Italia. Per gli Angeli di Occhio alla Spesa prosegue il percorso attraverso le città d’Italia alla scoperta dei disagi urbani dei diversamente abili: appuntamento oggi con Firenze.

 

GIOVEDI’ 12 marzo : FORMAGGI SPALMABILI

La loro consistenza morbida e cremosa, il colore bianco latteo, il loro gustoso sapore sempre fresco, nutriente e ricco di fermenti lattici fa dei formaggi spalmabili un appetitoso spuntino ed un alimento piacevole da consumare all’ora dei pasti. Nella puntata odierna di Occhio alla Spesa vedremo con Alessandro Di Pietro le qualità più diffuse e acquistate come la robiola, lo stracchino e le diverse qualità aromatizzate alle erbe, alle olive e al peperoncino. In studio ad illustrarcene le proprietà e caratteristiche, sarà ospite il rappresentante di una grande azienda casearia che ne spiegherà anche le principali differenze e i giusti metodi di conservazione. Per gli Angeli di Occhio alla Spesa prosegue il percorso attraverso le città d’Italia alla scoperta dei disagi urbani dei diversamente abili: appuntamento oggi con Torino.

 

VENERDI’ 13 marzo: CARO PIZZA

Nella puntata odierna di Occhio alla Spesa sarà protagonista la pizza , alimento semplice ottenuto con soli tre ingredienti che si accorda con la fantasia ed il palato di tutti grazie alle numerose varianti dei suoi condimenti. Alessandro Di Pietro assieme al Presidente della Associazione Pizza analizzerà il prezzo di vendita di questo prodotto cercando di capire se esso sia giustificato dalla qualità e dalla quantità dei suoi ingredienti: scopriremo se la pizza surgelata sia confezionata con i medesimi prodotti della pizza fresca e se i controlli sanitari cui pizzerie e piazzaioli sono soggetti siano sufficienti a garantirci l’igiene della lavorazione. Per gli Angeli di Occhio alla Spesa prosegue il percorso attraverso le città d’Italia alla scoperta dei disagi urbani dei diversamente abili: appuntamento oggi con Bari.

 

SABATO 14 marzo: CONTENITORI PER ALIMENTI

Vaschette di carta o di alluminio, pellicole di plastica, sacchetti per il congelatore, cartoni per la pizza: sono questi i protagonisti dell’odierna inchiesta del sabato di Occhio alla Spesa, tutti classificabili come contenitori per alimenti atti a trasportare, riscaldare, avvolgere e conservare le pietanze. Ma son prodotti sicuri o dobbiamo preoccuparci della loro tossicità? Assieme ad un produttore di contenitori per alimenti Alessandro Di Pietro illustrerà in un filmato come nascano le vaschette di alluminio e le pellicole per gli alimenti. Un secondo filmato mostrerà poi la fabbricazione dei contenitori per pizza il cui utilizzo verrà argomentato da un esperto dell’Istituto Superiore di Sanità.

 

Plus One!

Rispondi

*