Viaggio nei centri commerciali della Campania – Introduzione – I Parte


Pubblicato il 12 febbraio da Riccardo Dell'Aversana

Consigli da google per le tue ricerche:

Plus One!


 

LO SCENARIO ATTUALE: L’UNITA’ D’ITALIA NEL SEGNO DEGLI SHOPPING CENTER

L’unità d’Italia nel segno degli shopping center: è proprio così, se esiste un divario che tra Nord e Sud andrà a colmarsi nel giro di pochi anni, è quello delle strutture commerciali. Un orientamento di sviluppo esponenziale, quasi irrefrenabile, quello che ha interessato le aree meridionali che, se da un lato non si possono definire ricche come quelle settentrionali, sono però decisamente meno concorrenziali e – quindi – assai appetibili. Un appeal che hanno saputo cogliere soprattutto le insegne specializzate, che hanno scelto di investire prepotentemente attraverso la realizzazione di alcuni dei più importanti progetti di shopping center.

 


Regolamentazione

Un peso non indifferente ha sicuramente giocato anche la maggiore “libertà” di costruzione che al Meridione è resa possibile anche da una minore urbanizzazione: ecco, dunque, il motivo di una progressiva regolamentazione al Nord (dove i nuovi centri si concentrano in aree da riconvertire, “brown-site”) e della conseguente fortissima espansione al Sud (più aree verdi, con possibilità di sfruttare anche l’aspetto climatico per offrire servizi ed attività all’aperto, “green-field”).


Differenziazioni tra Tipologie

Ma l’utilizzo di standard aggiornati e di skills progettuali all’avanguardia si è sposata con le esigenze dei molti investitori ed ha reso possibile anche la competizione con il commercio tradizionale dei centri storici. Inoltre, mentre al nord la tipologia prevalente è rappresentata dal classico parco commerciale, basato su formule più semplici ma multifunzionali, al sud si è molto diffusa la nuova galleria con l’ipermercato.


La dotazione

I numeri parlano chiaro: nell’arco di sette anni – dal 2000 al 2007 – la dotazione media di strutture commerciali risulta quasi raddoppiata sul territorio nazionale, ma addirittura triplicata al Sud (30% del totale). L’area più presidiata continua ad essere localizzata nelle regioni nord-occidentali (32%), mentre il minor numero di insediamenti si registra al Centro (16%, una percentuale che però comprende anche le uniche due strutture “Very Large” realizzate nel nostro paese). Nell’Italia Meridionale, a fare la parte del leone è la Campania, che in questo lasso di tempo ha visto crescere la propria dotazione da 5 a 16 centri commerciali, pari a circa mezzo milione di G.l.a., ovvero la superficie in metri quadri (sfruttate o potenziali) messe a disposizione delle attività commerciali presenti nei vari shopping center. Ecco il quadro nel dettaglio: 11 “medium” (con superficie G.l.a. compresa tra 20.000 e 40.000 mq, standard più diffuso anche a livello nazionale), 3 “large” (G.l.a. tra 80.000 e 40.000) e 2 “leisure”.


Punti Vendita

La chiara tendenza a costruire centri commerciali sempre più grandi si spiega soprattutto con la necessità di rispettare standard europei compatibili con le esigenze di investitori internazionali. A ben guardare, però, i dati raccontano un incremento poco significativo per quanto riguarda la media italiana dei pdv presenti negli shopping center (da 61 a 65). Ancora una volta è il Sud ad evidenziare la crescita più consistente, pari al trenta percento (da 46 a 60), con la Campania a fare da capofila (da 50 a 76). Viceversa, non ci sono da segnalare particolari variazioni né per le categorie merceologiche né per le insegne, se si considera come il cinquanta percento dei retailer sia presenta tanto nei centri commerciali del settentrione quanto in quelli del meridione.

 

 

Plus One!

3 Commenti

  1. […] nostra introduzione avevamo parlato di “unità d’Italia nel segno dei Shopping Center”: una […]

  2. Viaggio nei centri commerciali della campania – introduzione – i parte scrive:

    […] fonte: http://www.pricesharing.it » Vai al post originale […]

  3. Viaggio nei centri commerciali della Campania – Introduzione – I Parte | Yourpage live news aggregator scrive:

    […] Viaggio nei centri commerciali della Campania – Introduzione – I Parte Author: admin | Categoria Pubblicità   LO SCENARIO ATTUALE: L’UNITA’ D’ITALIA NEL SEGNO DEGLI SHOPPING CENTER L’unità d’Italia nel segno degli shopping center: è proprio così, se esiste un divario che tra Nord e Sud andrà a colmarsi nel giro di pochi anni, è quello delle strutture commerciali. Un orientamento di sviluppo esponenziale, quasi irrefrenabile, quello che ha interessato le aree meridionali […] Vai alla Fonte […]

Rispondi

*