Il centro commerciale Oriocenter sposa l’ecocompatibile


Pubblicato il 10 giugno da Riccardo Dell'Aversana

Consigli da google per le tue ricerche:

Plus One!

 

INFORMAZIONI GENERALI:

 – 200 negozi

 – Inizio Saldi Invernali di fine stagione 2011: 6 Gennaio

 – Orari dal 6 gennaio:

              Dal Lunedi al Venerdi ore 09:00-22:00

              Sabato ore 08:30-21:00

              Domenica 2 / 9 / 16 / 23 / 30 gennaio 2011 ore 09:00-21:00

              Giovedi 6 Gennaio (epifania) ore 09:00-21:00

 – Per info: tel. 0354596201

 – Indirizzo: Via Portico 71 – 24050 – Orio al Serio (BG) 

 – Coordinate gps 45.664946 – 9.687899

 

Quattro elementi primari (acqua, aria, terra e fuoco) intorno ai quali far girare una serie di iniziative rientranti in un progetto “sperimentale” che vede come protagonista uno shopping center. Si tratta dell’Oriocenter, centro commerciale che sorge  in provincia di Bergamo, precisamente a Orio al Serio (di fronte all’aereoporto). La scelta dei temi è a dir poco originale, ma ha un interessante fondamento, attinente alle ambizioni di “ecocompatibilità” che si è posto una delle principali strutture commerciali di proprietà di Commerz Real AG (il braccio immobiliare di Commerz Bank). Infatti, mediante alcune iniziative educative e commerciali che partiranno intorno alla metà di giugno per terminare alla fine del 2009, si vuole “dimostrare la differenza del nostro approccio rispetto a quello di altri centri commerciali, italiani e stranieri”. Lo ha dichiarato il Presidente del Consorzio Pperatori Oriocenter, Giancarlo Bassi. Non è detto che Commerz Real AG non intenda esportare anche in altri contesti europei questo particolare laboratorio pilota (le mire sono soprattutto su Spagna, Turchia e Regno Unito).  L'obiettivo è quello di innescare comportamenti virtuosi, suggerendo anche dei prodotti, caratterizzati da una segnalazione nel caso siano disponibili negli store del cci, anche se questa disponibilità non rappresenta un prerequisito.
“Intorno ai temi tematici, nelle diverse gallerie, saranno costruite vere e proprie installazioni -arcipelaghi, come li definisce Ermanno Canali, presidente dell'agenzia Canali&C, a cui è stata affidata tutta la comunicazione intra ed extra centro- focalizzate su un tema specifico”.
In questi spazi saranno forniti suggerimenti, idee, stimoli per vivere una vita ecocompatibile.
In tal senso , è interessante il legame con Costa Edutainment, che gestisce l'Acquario di Genova e che, da  a settembre, ricreerà nella zona acqua un ambiente marino con coralli, spiegando a bambini e famiglie come preservarli.
“Ovviamente, tutti i materiali espositivi e strutturali sono naturali o a basso impatto ambientale”.
Infine, per manifestare anche sull'esterno l'approccio ecologico, le facciate del centro commerciale saranno completamente ricoperte da piante evergreen formando, così, un giardino verticale. Ma c’è chi considera l'iniziativa "a tempo" come l’
ennesima occasione perduta: “In Italia, infatti, al di là delle semplici operazioni legate ai prodotti venduti sfusi e al bando dei sacchetti di plastica, nulla ancora è stato fatto sul tema del green retailing a tutto tondo.  E l'OrioCenter ha perso l'occasione per mettere in piedi un progetto molto più ampio di totale ripensamento di un (enorme) centro commerciale in ottica di sostenibilità”.

Plus One!

1 Commento

  1. Il centro commerciale oriocenter sposa l’ecocompatibile ha detto:

    […] fonte: http://www.pricesharing.it » Vai al post originale […]

Rispondi

*